Connect with us

Published

on


Punteggio di credito: di Allen ricco |

Informazioni elettroniche del nord del Texas |

4 maggio 2022 |

www.ntxe-news.com
~~

Honey Grove, Texas – L’opposizione continua a svilupparsi in opposizione a un parco eolico deliberato per la contea di Fannin, come evidenziato da una folla di circa 150 persone in piedi solo in piedi che ha riempito il corridoio di Lyday martedì sera a Honey Grove.

Cielo Wind Energy sta cercando di affittare un terreno sufficiente per posizionare 72 generatori eolici nella contea di Fannin e 36 generatori eolici nella contea di Lamar. I generatori eolici possono essere alti 800 piedi ed essere situati su un terreno agricolo produttivo che può diventare rapidamente la principale proprietà per la crescita poiché si trova tra gli ultimi 2 laghi del Texas.

Il parco eolico si estenderebbe per 15-16 miglia in tutta la contea di Fannin e nella contea di Lamar; ai proprietari terrieri vengono forniti contratti di locazione di 25 anni.

Il sindaco di Honey Grove Claude Caffee ha facilitato l’assemblea del corridoio cittadino e ha accolto con favore Randy Moore, oltre a Newt Cunningham, il candidato repubblicano che avrebbe preso le redini come Fannin County Choose in poco più di 9 mesi.

“Il mio unico obiettivo è assicurarmi ora di avere le informazioni”, ha detto Choose Moore al gruppo e ha dato tre suggerimenti. Per prima cosa, parlane con i tuoi vicini, ha esortato Moore. In secondo luogo, prenditi del tempo per conoscere il potenziale valore del terreno situato tra il lago Bois d’Arc e il corridoio del lago Ralph. E terzo, parla con un avvocato per assicurarti in cosa stai entrando e assicurarti che la terra possa essere ripristinata alla situazione corretta quando la missione eolica farà il suo corso.

“Fai i compiti”, ha dichiarato Moore. “Non prendere una decisione rapida.”

“Sappi con chi stai affrontando”, ha avvertito il signor Cunningham mentre scherzava sul fatto che di solito i “maschi della terra” sembrano essere per metà Babbo Natale e per metà venditori di auto usate.

“Prendete in considerazione i vostri vicini e prendete in considerazione i vostri cari”, ha aggiunto Cunningham. “Alcuni stanno venendo a scoprire che nel caso in cui affittassero, la terra dei loro figli potrebbe essere svalutata”.

Ha informato il gruppo che Cielo Wind Energy ha presentato un’autorizzazione a ERCOT per collegarsi alle sollecitazioni di trasmissione di Oncor Electric Supply.

Il gruppo era irritato dal fatto che il denaro delle loro tasse potesse benissimo essere utilizzato per sovvenzionare un parco eolico in una posizione discutibile, in particolare quando i generatori eolici di 800 piedi potrebbero ostacolare notevolmente la crescita tra i 2 laghi.

Di conseguenza, il parco eolico proposto potrebbe trovarsi a sud dei limiti della città di Dodd Metropolis, Windom e Honey Grove, e all’aperto se le zone cuscinetto di 5000′ attraverso i due laghi, le città e la contea non hanno praticamente alcuna possibilità di ricorso, anche se la contea apparentemente respingere qualsiasi richiesta di abbattimento fiscale.

I residenti della contea sembravano desiderosi di sfociare in petizioni mentre organizzavano l’opposizione al parco eolico e iniziavano a contattare il loro consulente statale e senatore dello stato.



Source link

Continue Reading

Ultime notizie

Maoneng ottiene l’approvazione per la connessione alla rete su BESS da 480 MWh a Victoria – L’ultima nel settore dell’energia solare | Energia pulita

Published

on

Maoneng


La sicurezza del sistema di accumulo della batteria era in cima all’agenda di molti distributori e dei loro potenziali clienti l’ultima settimana di ees Europe.

L’occasione del commercio di stoccaggio dell’energia {The electric} si è svolta insieme a Intersolar Europe e diversi filoni riferiti alle auto elettriche (EV) e diversi settori del commercio di energia buona e chiara e scienze applicate, a Messe Munchen a Monaco di Baviera, Germania.

Considerando che ci sono stati molti articoli che hanno attirato l’attenzione sul presente e numerosi argomenti di grande immagine menzionati, come la necessità di strategie politiche coerenti a livello dell’UE in materia di stoccaggio dell’energia e la continua stretta catena di fornitura: numerose fonti hanno commentato che il commercio di stoccaggio di batterie al litio deve rassicurare le parti interessate sul tema della sicurezza dei caminetti è fondamentale.

“Per svolgere effettivamente un ruolo necessario nella nostra energia e abilità, le batterie future devono essere protette. È pericoloso per il commercio se le persone sono coinvolte nella sicurezza della batteria”, afferma Kai-Philip Kairies dello specialista di analisi delle batterie ACCURE Battery Intelligence Informazioni sull’accumulo di energia.

Il programma software di ACCURE può aiutare a monitorare e valutare le prestazioni delle batterie nei veicoli elettrici e le tecniche di accumulo di energia della batteria (BESS), come stanno invecchiando e il modo in cui funzionano in sicurezza. Di queste tre opzioni principali della suite di analisi, la sicurezza è stata probabilmente la più presa in considerazione di recente, afferma Kairies, un esperto di batterie diventato CEO di startup.

Ci sono stati alcuni “eccessivi errori di profilo”, che incarnano il camino La grande batteria vittoriana di Tesla in Australia e il incidente di surriscaldamento presso Moss Landing Energy Storage Facility in California: rispettivamente le più grandi attività BESS in Australia e nel mondo.

La maggior parte solo recentemente c’è stato anche focolare segnalato a BESS da 10 MW/40 MWh installato per l’utility Salt River Project (SRP) in Arizona. Il mercato tedesco dei sistemi di accumulo dell’energia per le abitazioni può aumentare rapidamente e Kairies afferma di essere a conoscenza di 5 incendi in tecniche residenziali segnalati fino ad ora solo in un mese.

Mentre fortunatamente sembra che nessuno sia stato ferito da nessuno di questi incidenti, di solito rimangono rari rispetto agli enormi volumi di accumulo di batterie che vengono immagazzinati in tutto il mondo, nessuno – meno di tutti i potenziali clienti o la maggior parte delle persone – li prenderà con calma.

Il produttore di accumulatori per batterie Saft fornisce tecniche containerizzate ai mercati internazionali dal 2010. Non ha affatto sperimentato guasti critici degli apparati che hanno provocato incendi, un rapporto di monitoraggio secondo cui il vicepresidente dell’azienda per miglioramenti e opzioni, Michael Lippert, ha dichiarato di essere soddisfatto .

Tuttavia, c’è comunque un possibile pericolo in questione e non si dovrebbe “per niente dire per niente” in relazione alle valutazioni di sicurezza. Lippert afferma che per Saft, importanti problemi di sicurezza volevano essere pensati in modo olistico e integrati fin dall’inizio del lavoro per progettare il prodotto di batteria su scala griglia dell’azienda, Intensium Max.

Un metodo attraverso il quale la strategia di Saft potrebbe differire dai suoi rivali è che Intensium Max è un prodotto standardizzato e ripetibile che sostanzialmente non cambia nel design da un’impresa all’altra.

“Sin dall’inizio, abbiamo effettuato una valutazione del pericolo di ogni pericolo raggiungibile. Questo consiste in problemi proprio come l’impatto del sistema di raffreddamento, incarneremo l’umidità risultante dalla condensa, ad esempio, che è un pericolo perché in un sistema a 1500 Volt, qualsiasi umidità può creare perdite di energia”, afferma Lippert.

“Lo rendiamo possibile prima di quando apri il tuo [container] porta, impostiamo la temperatura oltre il livello di condensazione. Quindi, ci sono varie questioni su cui abbiamo pensato per iniziare nella direzione di [enhancing] funzionalità, ma anche sicurezza”.

Il design del sistema di Saft integra una combinazione di tecniche di rilevamento, soppressione del focolare e amministrazione dei rischi che Lippert afferma essere “abbastanza distintiva su questo pianeta”.

Intensium Max, gli elementi costitutivi di tutti i compiti di Saft, comprende due tecniche imparziali di soppressione del focolare. L’azienda si è inoltre resa conto, vedendo accadere incidenti in compiti di diversi produttori, che c’è bisogno di somministrazione di gas che potrebbero innescare esplosioni se costruiti all’interno di contenitori.

“Prestiamo molta attenzione a creare positivo che l’operatore, ma in più i vigili del fuoco che possono intervenire sono consapevoli di questi gadget hanno solitamente gli strumenti per prendere la soluzione adeguata. Il che suggerisce che non devono aprire il contenitore per vedere cosa sta succedendo, hanno il coaching, di solito hanno gli strumenti diagnostici all’aperto per vedere la temperatura, per vedere se c’è o meno un ambiente esplosivo”.

Scienze applicate alla sicurezza in evoluzione

INTILION, un produttore di accumulatori di batterie con sede in Germania, stava svelando un nuovissimo prototipo BESS per il mercato aziendale e industriale (C&I), con una funzione di sicurezza del focolare integrata.

I numerosi vantaggi offerti dalle batterie agli ioni di litio includono inoltre “rischi di esplosione e pericolo di esplosione”, che implicano che un focolare al litio non può essere estinto, afferma Martin Peters, supervisore del prodotto INTILION.

Le principali cause di incendio sono tre: pericoli elettrici da sovratensione, sovracorrente o surriscaldamento, pericoli termici da temperature eccessive all’esterno del sistema batteria e pericoli meccanici derivanti da lesioni personali o difetti di fabbricazione non facilmente riconoscibili esternamente.

“Forse nel tempo di utilizzo, hai ottenuto dei punti all’interno delle celle. I dendriti sulle placche possono benissimo crescere, determinando un breve circuito interno della cellula, che si traduce quindi in un’instabilità termica dopo la quale si propaga”.

All’interno del mercato tedesco, le tecniche di batteria per uso interno vogliono soddisfare i requisiti di certificazione stabiliti da VDE. Questi incarnano la necessità che nessun focolare possa dispiegarsi o propagarsi tra i moduli batteria vicini e che non ci dovrebbero essere fiamme all’esterno del modulo.

INTILION ha progettato un alloggiamento aggiuntivo per circondare ogni modulo, con canali d’aria calcolati che indirizzano i gas lanciati in un metodo delineato. La benzina viene successivamente compressa in modo tale da non essere infiammabile e i gas vengono scaricati dall’ingresso dell’unità.

Il prototipo è stato concesso in licenza da un laboratorio in Germania. Peters afferma che il pericolo del camino causato dalle batterie al litio non può essere completamente sradicato, tuttavia la lesione sarà limitata a un solo modulo. Il sistema INTILION dispone inoltre di un vassoio per raccogliere l’eventuale elettrolita fuoriuscito, impedendo la contaminazione delle acque sotterranee.

Non appena le tecniche saranno letteralmente all’interno dell’argomento, la conoscenza della batteria sarà uno strumento efficiente per il mantenimento preventivo, afferma Kai-Philipp Kairies di ACCURE.

“Ogni batteria ha un BMS, un sistema di amministrazione della batteria, che genera alcune informazioni come tensione, presente e temperatura e utilizziamo queste conoscenze principalmente per decodificare ciò che sta accadendo all’interno della batteria”, afferma Kairies.

Ci sono particolari “stati interni” di benessere della batteria che potrebbero non essere misurati istantaneamente, verranno calcolati. Basandosi su come questi stati interni si sviluppano nel tempo, ACCURE è pronto a scegliere se l’efficienza di un modulo batteria o di una cella è salutare, e proprio come il resto del pacco.

Se il programma software di analisi indica che una batteria rivela segni di placcatura, ad esempio, quella batteria verrà estratta dal funzionamento prima di diventare dannosa. Con oltre 1,5 GWh di proprietà sotto amministrazione in tutti i settori EV ed ESS, ACCURE dimostra che ciò può essere eseguito su larga scala, afferma Kairies, assicurando la sicurezza di questa e della successiva era delle tecniche di stoccaggio delle batterie al litio.



Source link

Continue Reading

Ultime notizie

Ball Corp. firma il VPPA per l’energia eolica con NextEra – L’ultima nel settore dell’energia solare | Energia pulita

Published

on

Gexa Works Toward Clean Energy Power with CyrusOne Renewable Energy PPAs


Punteggio di credito: Le petizioni cercano di lasciare che gli elettori facciano l’ultima risoluzione sull’energia eolica |

Sforzi per suscitare preoccupazione nel sondaggio noto come ‘ingannevole’ |

Honey Creek Motion fa circolare petizioni per mettere l’energia eolica in un sondaggio |

Gere Goble |

Bucyrus Telegraph-Tavola di discussione |

18 maggio 2022 |

www.bucyrustelegraphforum.com
~~

Uno sforzo per raccogliere le 1.182 firme che si voleva che gli elettori determinassero la strada da seguire per l’energia eolica all’interno della contea ha fatto arrabbiare gli oppositori dei parchi eolici.

Il 5 maggio, i commissari della contea di Crawford hanno emesso una decisione che blocca il miglioramento del parco eolico in tutte le aree prive di personalità giuridica della contea, bloccando con successo lo sviluppo di Honey Creek Wind, il parco eolico industriale deliberato da 300 megawatt di Apex Clear Energy.

Tuttavia, al di sotto delle frasi della Fattura 52 del Senato, che è diventata legge a luglio, i sostenitori dei parchi eolici hanno 30 giorni di tempo per presentare petizioni che costringano a votare un referendum di novembre sulla difficoltà, che potrebbe ribaltare la mozione dei commissari.

“Stanno andando tanto quanto la gente e dicendo che sarai in grado di segnalare se sei favorevole o contrario a”, ha definito Beth Swalley, un’avversario di un parco eolico che vive a Holmes Township e possiede una fattoria a Lykens Township. “Il che, a mio avviso, è tecnicamente vero, tuttavia il problema è che dovrebbero accumulare 1.182 firme in vista del voto. Nel caso in cui costringano le persone che sono contrarie ad esso a segnalare, che è ciò che stanno cercando di fare, sarà probabilmente più semplice per loro arrivare a quel 1.182″.

Julie Drennen, supervisore dell’impegno pubblico di Apex in Ohio, ha affermato che la posizione dell’azienda è che gli individui dovrebbero avere l’opportunità di votare sulla difficoltà.

“Come era stato impegnato su Honey Creek Wind e fino al voto del 5 maggio, molti all’interno della contea avevano dichiarato:” Bene, deve essere sottoposto a un voto a livello di contea.’ E questo non sta dicendo qualcosa sull’opinione di nessuno sul vento; sta semplicemente dicendo che dobbiamo sempre avere una possibilità, come contea nel complesso, per gli elettori di prendere in considerazione questa preoccupazione”, ha affermato.

Membri di Crawford Anti-Wind: non segnalare petizioni

In un messaggio inviato alla pagina Web Fb del Telegraph-Discussion board, Roger e Kay Weisenauer, che sono stati attivi in ​​Crawford Anti-Wind, hanno scoraggiato le persone dal firmare le petizioni. Se il problema non riesce a ottenere un referendum sul voto, “avremo finito con Apex wind”, hanno affermato all’interno del messaggio.

“Ora, per favore tira fuori la frase anche per mantenere alti i tuoi indicatori Crawford Anti-Wind”, diceva il messaggio. “La battaglia non sarà finita. Dobbiamo presentare in modo schiacciante il nostro potere e assistere. Collettivamente, difendiamo la nostra contea, i vicini e i mezzi di sussistenza”.

Il termine di 30 giorni per presentare le petizioni cade in un fine settimana, quindi i firmatari hanno tempo fino al prossimo lunedì, 6 giugno. Le petizioni dovrebbero essere firmate da 1.182 elettori registrati, ovvero l’8% dei 14.767 voti falsificati per i candidati al governo nelle ultime elezioni del governatore, Matt Crall, procuratore della contea, ha definito in un ascolto pubblico del 23 aprile sulla difficoltà.

Un comitato di mozione politica, Honey Creek Motion, sta finanziando la petizione e ha assunto un gruppo all’aperto per raccogliere firme, ha definito Drennen, sottolineando che mentre Apex ha contribuito al PAC sponsorizzato dall’azienda e aiuta la mozione, non è immediatamente preoccupato all’interno della petizione.

Le petizioni che circolano sono state autorizzate come assemblea di tutte le necessità autorizzate e tutte le firme saranno probabilmente controllate per assicurarsi che siano legittime, ha affermato.

Tyler Fehrman fa parte di Honey Creek Motion

Uno dei due attuali membri del consiglio di Honey Creek Motion – un terzo sarà probabilmente aggiunto rapidamente, ha affermato Drennen – è Tyler Fehrman, che è anche il supervisore della disciplina di Apex.

Ha molestato il fatto che parlando in merito alla petizione stava facendo per conto di un consulente di Honey Creek Motion.

“Abbiamo visto solo alcuni dei genitori che sono stati vivaci all’interno del gruppo Crawford Anti-Wind, ne vediamo una varietà dire: ‘Non segnalare le petizioni, qualunque cosa tu faccia’, ‘Noi’ Non ho bisogno di questo per andare a votare,’ e in realtà, hanno completamente cambiato il loro messaggio da quello che era stato per la finale per un certo numero di mesi”, ha dichiarato Fehrman. “Sono andati alle conferenze dei commissari, a numerose conferenze e hanno affermato: ‘Vorremmo che questo andasse alle urne, questo deve essere tanto quanto la gente.’ E ora che stiamo cercando di finirlo, stanno dicendo l’altro.

“E onestamente, proprio qui è dove si complica: questa iniziativa che sta accadendo proprio ora per raccogliere queste firme per queste petizioni, in realtà non sarà a favore o contraria a Wind. Ci aspettiamo che gli elettori della contea di Crawford dovrebbero avere la possibilità di decidere se approvare o meno o meno un impegno eolico. A tal fine, deve essere posizionato nel sondaggio. E per essere posizionati nel sondaggio, ora dobbiamo ottenere le firme.

“Quindi, firmando una petizione per farlo entrare nel sondaggio, non stai dicendo: ‘Io aiuto l’energia eolica.’ Stai dicendo: ‘Io aiuto la gente è giusto che abbia una voce.’ Questo è quello che stiamo cercando di fare”.

Swalley ha dichiarato di ritenere che i collezionisti di firme siano persone ingannevoli e in particolare si concentrano sugli anziani. Ha bisogno che la gente sappia che mentre tecnicamente gli oppositori del vento possono segnalare le petizioni, “non è necessario aiutarli a farli partecipare al sondaggio se ti capita di essere contrario”.

“Se ti forniranno sinceramente abbastanza persone pro-wind per farlo entrare nel sondaggio, non ho problemi con esso”, ha dichiarato Swalley. “La mia preoccupazione è che siano persone ingannevoli contro il vento per segnalarlo in modo che lo ottengano nel sondaggio”.

La richiesta di petizione “sembra che preferisca che stia andando molto bene”

Fehrman ha dichiarato che la petizione è andata “in modo estremamente corretto”.

“Abbiamo avuto una risposta abbastanza incoraggiante dalla gente del quartiere”, ha affermato Fehrman. “Abbiamo persone che si mettono in contatto e chiedono quando e dove segnaleranno le petizioni. Dal mio punto di vista, come qualsiasi individuo che ha condotto petizioni e iniziative per l’iscrizione ai sondaggi prima d’ora, sembra preferire che stia andando molto bene”.

Le persone che hanno bisogno di segnalare la petizione possono andare su honeycreekaction.org o inserire nel testo la frase “VOTA” al 419-963-5042 e qualcuno del gruppo li contatterà per firmare alternative o organizzare un incontro.

Le persone inoltre saranno in grado di segnalare petizioni durante un incontro bisettimanale dell’espresso ospitato da Apex presso la Pelican Espresso Home, 108 S. Sandusky Ave., dalle 9 alle 11 di giovedì, ha affermato.

“Non è una petizione a favore del vento”, ha affermato Fehrman. “È un’iscrizione a favore del voto e sono i residenti a favore della contea di Crawford che hanno voce in capitolo nel voto”.

La Drennen ha dichiarato di essere ottimista che un referendum elettorale potrebbe arrivare a ribaltare la decisione dei commissari.

“Ci sono una varietà di tranquilli sostenitori del vento nella contea di Crawford”, ha affermato, citando ogni risposta a un mailer inviato dalla società dopo il voto e le e-mail dei sostenitori. “C’è un contingente importante di tifosi ottimisti ma tranquilli, e questo è bello. Non posso mettere una quantità; Non posso speculare su questo, tuttavia credo che se gli individui stanno semplicemente provando l’opposizione vocale, non vedono l’intera immagine.

“Ho visto il dialogo sul mercato su queste petizioni ed è stato affermato da molte, molte persone che questo deve essere messo ai voti. Quindi, se la gente ha bisogno di voce in capitolo e mai semplicemente… lascia che la scelta ricada totalmente sui commissari, allora ora c’è la possibilità. Diranno certo, ho bisogno di farlo nel sondaggio, ho bisogno di avere un voto”.

Quando le è stato chiesto se pensava che un voto referendario avrebbe avuto successo, Swalley ha risposto con un enfatico “No”.

«Non credo», aggiunse. “Tuttavia, più a lungo si estenderà – implico che questo ha semplicemente rovinato la connessione tra vicini, comunità – prima lo sistemeremo, più in alto. E se non otterranno la varietà di firme, se ne andranno”.



Source link

Continue Reading

Ultime notizie

NREL stabilisce un nuovo record di efficienza delle celle solari con il design “quantum well” che raggiunge il 39,5% – L’ultimo nel settore dell’energia solare | Energia pulita

Published

on

NREL sets new solar cell efficiency record with 'quantum well' design reaching 39.5%


I ricercatori del Nationwide Renewable Energy Laboratory (NREL) della Divisione degli Stati Uniti hanno creato una cella {solare} con un’efficacia del documento del 39,5% al ​​di sotto dell’illuminazione internazionale di 1 sole. Questa è la cella {solare} con la migliore efficacia di qualsiasi tipo, misurata utilizzando normali situazioni di 1 sole.

“La cella nuova di zecca è più rispettosa dell’ambiente e ha un design meno complicato che può essere utile per molti nuovi scopi, simili a scopi estremamente limitati all’area o scopi domestici a basse radiazioni”, ha affermato Myles Steiner, uno scienziato senior in Gruppo NREL per la fotovoltaico cristallino a efficienza eccessiva (PV) e investigatore principale dell’impresa. Ha lavorato insieme ai colleghi della NREL Ryan France, John Geisz, Tao Music, Waldo Olavarria, Michelle Younger e Alan Kibbler.

I particolari dell’evento sono delineati all’interno del paper “Celle solari a tripla giunzione con un’efficienza spaziale del 39,5% terrestre e del 34,2% consentite da spessi superlattici quantici”, che sembra all’interno della difficoltà Potrebbe della rivista Joule.

Gli scienziati di NREL hanno precedentemente stabilito un documento nel 2020 con una cella {solare} a sei giunzioni rispettosa dell’ambiente al 39,2% che utilizza forniture III-V.

Alcune delle ultime cellule {solari} più efficaci sono state basate principalmente sulla struttura a multigiunzione metamorfica invertita (IMM) inventata presso NREL. Questa cella IMM {solare} a tripla giunzione appena migliorata è stata ora aggiunta al Miglior grafico sull’efficienza delle cellule di ricerca. Il grafico, che rivela il successo delle celle {solari} sperimentali, è costituito dal precedente documento IMM a tre giunzioni del 37,9% stabilito nel 2013 dalla Sharp Company of Japan.

Lo sviluppo dell’efficacia ha adottato l’analisi in cellule {solari} “quantizzate correttamente”, che sfruttano al massimo molti strati molto sottili per modificare le proprietà delle cellule {solari}. Gli scienziati hanno sviluppato una cella quantistica propriamente {solare} con un’efficienza senza precedenti e l’hanno applicata in uno strumento con tre giunzioni con gap di banda totalmente diversi, il luogo in cui ogni giunzione è sintonizzata per cogliere e sfruttare al meglio una fetta speciale dello spettro {solare}.

Le forniture III-V, così chiamate per la posizione in cui cadono sulla scrivania periodica, coprono una varietà di bandgap di energia che consentono loro di concentrarsi su componenti totalmente differenti dello spettro {solare}. La giunzione più alta è il prodotto del fosfuro di indio di gallio (GaInP), il centro dell’arseniuro di gallio (GaAs) con pozzi quantici e la parte inferiore dell’arseniuro di indio di gallio (GaInAs) non corrispondente al reticolo. Ogni materiale è stato estremamente ottimizzato per un lungo periodo di analisi.

“Un fattore chiave è che mentre il GaAs è un materiale meraviglioso e solitamente utilizzato nelle celle a multigiunzione III-V, non ha abbastanza il gap di banda appropriato per una cella a tre giunzioni, il che significa che la stabilità delle fotocorrenti tra le tre celle è “non ottimale”, ha detto France, scienziato senior e progettista di cellule. “Proprio qui, abbiamo modificato il bandgap mantenendo l’alta qualità dei materiali gloriosi utilizzando pozzi quantistici, il che consente questo sistema e probabilmente scopi diversi”.

Gli scienziati hanno utilizzato pozzi quantici all’interno dello strato centrale per aumentare il gap di banda della cellula GaAs e aumentare la quantità di luce solare che la cellula può assorbire. È importante sottolineare che hanno sviluppato gadget quantistici otticamente spessi correttamente senza perdita di tensione principale. Inoltre hanno scoperto come è possibile ricotturare la cella alta GaInP durante il corso di sviluppo con lo scopo di migliorarne l’efficienza e come ridurre la densità di dislocazione del threading in GaInAs reticolari non corrispondenti, menzionati in pubblicazioni separate. Complessivamente, queste tre forniture informano il nuovo design della cella.

Le cellule III-V sono identificate per la loro eccessiva efficacia, tuttavia il processo di produzione è stato storicamente costoso. Finora, le celle III-V sono state utilizzate per scopi energetici simili a satelliti domestici, automobili aeree senza pilota e scopi di diverse aree di interesse. I ricercatori della NREL hanno lavorato per ridurre drasticamente il valore di produzione delle celle III-V e offrire modelli di celle alternativi, che possono rendere queste celle finanziarie per molti nuovi scopi.

La nuovissima cella III-V è stata inoltre esaminata per il modo in cui potrebbe essere rispettosa dell’ambiente per scopi interni, in particolare per i satelliti per le comunicazioni, che sono alimentati da celle {solari} e per i quali è essenziale un’eccessiva efficacia della cella, ed è arrivata qui a 34.2 % per una misurazione all’inizio del ciclo di vita. L’attuale design della cella è appropriato per ambienti a basse radiazioni e gli scopi di radiazioni più elevate potrebbero anche essere consentiti da un’ulteriore crescita della costruzione della cella.

NREL è il principale laboratorio nazionale della Divisione dell’Energia degli Stati Uniti per l’analisi e la crescita dell’efficienza energetica e delle energie rinnovabili. NREL è gestito per la Divisione Energia da Alliance for Sustainable Energy LLC.

Merce informativo da NREL



Source link

Continue Reading

Trending