Connect with us

Published

on


I piani di SNP per raddoppiare la capacità eolica a terra della Scozia ignorano il danno che potrebbe essere innescato nelle aree rurali già “sature” di generatori, comunità e pianificatori hanno avvertito i ministri.

Gli intervistati a una sessione delle autorità scozzesi sulla proposta hanno criticato la “mancanza di risalto degli impatti contraddittori” sulla campagna, insieme a “punti visibili, panorama, patrimonio culturale e ambientale”.

Una “grande minoranza” di coloro che hanno risposto, indicando tra il 25% e il 50%, ha citato considerazioni sul fatto che aree simili all’Aberdeenshire non sono in grado di ospitare generatori aggiuntivi.

Il gruppo, che comprendeva pianificatori comunali e organizzazioni di quartiere, si è chiesto se ci fosse o meno una terra rurale “non vincolata” accessibile in Scozia per una crescita così enorme della produzione eolica.

Hanno avvertito che il piano rischia di danneggiare il turismo e hanno sostenuto che dovrebbero essere costruiti generatori extra in sostituzione vicino a città e città con un’eccessiva domanda di energia elettrica.
Considerazioni I pagamenti energetici aumenteranno molto di più

Con i ministri SNP che si rifiutano di costruire una nuova tecnologia di centrali nucleari, hanno anche sollevato considerazioni sui pagamenti dell’energia domestica che aumentano molto di più e “una scarsità di carico di base o di nuovo energia” quando il vento non soffia.

Tuttavia, alcune società di parchi eolici hanno sostenuto che un numero maggiore di generatori più alti dovrebbe essere integrato nelle foreste scozzesi e che devono essere consentiti anche su torbiere “degradate”.

La valutazione menzionava che c’era “consenso” all’interno del settore delle energie rinnovabili sul fatto che le restrizioni alla pianificazione dovrebbero essere allentate “per smettere di prescrivere altezze delle turbine e non proteggere mai eccessivamente la terra selvaggia e i paesaggi nativi”.

La Scozia ha già generatori teoricamente in grado di produrre 8,4 GW di energia, di fatto oltre la metà dell’intero Regno Unito, tuttavia le autorità di Nicola Sturgeon desiderano aggiungere ulteriori 8-12 GW.

La sessione, avviata nell’ottobre degli ultimi 12 mesi, ha affermato che i ministri riconoscono che gli obiettivi locali del cambiamento climatico dell’assemblea richiedono “un movimento decisivo, cambierà l’aspetto della Scozia e… potremmo voler distribuire importanti volumi di tecnologia eolica a terra nel prossimo decennio”.

Ha detto che ciò potrebbe implicare l’utilizzo di un know-how alla moda, extra rispettoso dell’ambiente e “generatori più alti”. Questo contiene generatori di corrente mutevoli che potrebbero arrivare al culmine della loro vita lavorativa con variazioni ancora più alte e più grandi, un percorso noto come “repowering”.
‘Località come la nostra ne hanno già abbastanza’

Tuttavia Ashley Smith, del gruppo di campagne di marketing No Ring of Metal, ha affermato: “Aree come la nostra in questa parte delle Highlands sono a livello di saturazione. Gli individui stanno combattendo arduo contro questi sviluppi in corso, ma è problematico di fronte a un assalto di obiettivi.

“Siamo d’accordo sul fatto che i parchi eolici abbiano un posto in una strategia energetica combinata, tuttavia località come la nostra nelle Highlands ne hanno già abbastanza. È ora di spingere di nuovo e chiarire che dovrebbero anche essere perseguite opzioni diverse”.

Una valutazione delle 160 risposte, di cui 43 da società di energia rinnovabile, ha citato considerazioni sul business dei parchi eolici {che una} mancanza di finanziamenti e limitazioni create dal sistema di pianificazione renderebbero l’obiettivo difficile da realizzare.

Tuttavia, una grande minoranza ha accusato la sessione di ignorare gli inconvenienti della crescita massiccia e “un numero importante” di intervistati ha lamentato che c’era “una quantità eccessiva di pregiudizi a favore dell’eolico onshore e che diversi metodi di assemblaggio degli obiettivi di cambiamento climatico locale sono stati ignorati ”.

Invece di porre molta enfasi sull’aumento della varietà di generatori a terra, hanno affermato che l’SNP dovrebbe mescolarli con una miscela di “eolico offshore, marea, onde, idroelettrico, stoccaggio delle batterie, idrogeno verde e strategie di risparmio energetico”.

La valutazione elencava inoltre una raccolta di considerazioni fatte “in gran parte da una grande minoranza composta principalmente da autorità e pianificatori autoctoni, persone, organizzazioni di comunità e gruppi di curiosi e foyer”.
SNP ha avvertito che la terra non è accessibile a sufficienza

Questi includevano avvisi di “alcune aree che stanno diventando saturate di parchi eolici onshore (ad es. Aberdeenshire) con soluzioni per tentare di trovare parchi eolici extra vicino ad aree con un consumo eccessivo di energia elettrica”.

Inoltre, hanno avvertito che “non c’era abbastanza terra libera accessibile per raggiungere gli obiettivi a causa di elementi insieme all’aviazione, ai siti Web del Ministero della Difesa, all’ingresso della rete, ai vincoli ambientali, al panorama, alle aree designate delle terre selvagge e alla copertura dell’uso industriale”.

Sul ripotenziamento degli attuali parchi eolici, una “importante minoranza” di intervistati – che indica tra il 10 e il 25 per cento – ha espresso considerazioni su “impatti ambientali e visibili, rumore e sfarfallio delle ombre, tutti esacerbati dalla presenza di generatori più grandi”.

Tuttavia, una “grande minoranza di intervistati per l’energia in gran parte rinnovabile” ha affermato che generatori più alti eretti nelle foreste sono stati “una saggia risoluzione” e “di solito diventeranno la norma”.

Liam Kerr, segretario del web zero ombra dei Tories scozzesi, ha affermato: “Le considerazioni sull’influenza sul turismo, sul panorama, sulla sicurezza ambientale e della fauna selvatica dovrebbero essere ascoltate. L’eolico onshore è una parte utile di una copertura energetica equilibrata, non l’unica risoluzione”.

Un portavoce delle autorità scozzesi ha affermato: “L’eolico onshore è senza dubbio uno dei tipi più convenienti di tecnologia per l’energia elettrica su larga scala e inoltre uno dei tanti tipi di energia elettrica più convenienti, il che lo rende molto importante per l’energia futura della Scozia uniamoci mentre passiamo a un sistema economico a zero netto”.

Ha aggiunto: “Le risposte e la valutazione della sessione aiuteranno a informare la nostra ultima affermazione sulla copertura del vento onshore, che intendiamo pubblicare entro la fine dei 12 mesi”.



Source link

Continue Reading

Ultime notizie

Il piano della turbina di cinque estuari potrebbe consentire l’East Anglia Green: l’ultima novità nell’energia solare | Energia pulita

Published

on

Swiss wind park ordered to scale back to protect birds


Punteggio di credito: Una struttura da 3,3 milioni di dollari, deliberata a Tub, riciclerebbe le pale dei mulini a vento ed extra |

La nuova struttura da 3,3 milioni di dollari deliberata a Tub riciclerà le pale delle turbine eoliche e forniture diverse |

Chris Potter |

La tribuna notturna |

10 agosto 2022 |

www.the-leader.com
~~

L’ultimo luogo di vacanza per il ritiro di enormi pale eoliche in tutto lo stato, e forse nella nazione, potrebbe essere rapidamente situato nella contea di Steuben.

Momentum di New York occidentale sta lanciando un impianto di restauro e riciclaggio di materiali da 3,3 milioni di dollari sull’Autostrada del parco industriale a Tub che può trasferire una dozzina di nuovi posti di lavoro, pagando quasi $ 60.000, nel regno.

Momentum si specializzerà nel riciclaggio delle pale dei mulini a vento e la nuovissima azienda sta esplorando il riciclaggio di ulteriori forniture di energia rinnovabile simili ai pannelli {solari} e alle batterie agli ioni di litio. Momentum sta riprendendo l’operazione di riciclaggio dei mulini a vento di T&R Environmental, un’azienda consociata basata principalmente sulla statale Route 415 a Tub.

Il proprietario Brian Polmanteer ha affermato che l’operazione di riciclaggio di Momentum renderà il commercio più sostenibile dal punto di vista ambientale e aiuterà a ridurre la carenza di aree nelle discariche, una preoccupazione crescente a livello regionale e in tutta la nazione.

“Anche proprio qui nella contea di Steuben raggiungeremo il limite in breve tempo”, ha detto Polmanteer, originario di Tub. “Riceviamo regolarmente telefonate da diversi stati e produttori autoctoni che non hanno discariche. Potremmo vedere un desiderio critico per il riciclaggio (e) la riduzione al minimo dei rifiuti”.

Momentum sta collaborando con la Divisione statale per la conservazione ambientale per acquisire un’autorizzazione Half 360 che regola l’amministrazione stabile dei rifiuti. I flussi di rifiuti consentiti includeranno liquidi, fanghi, terreni e solidi non pericolosi, oltre ad assorbenti non pericolosi. Il potere non sarà autorizzato ad accettare solo rifiuti pericolosi.

“In pratica viene introdotto, elaborato in numerose varianti, quindi spedito di nuovo”, ha affermato Polmanteer.

“Sembra che siamo forse uno dei primi all’interno della nazione ad annotare la copertura e il protocollo per le pale dei mulini a vento”.

In che modo l’impresa Momentum influenzerà i registri fiscali dei nativi

La costruzione dovrebbe iniziare in ottobre e Momentum prevede che la nuovissima struttura sarà totalmente operativa entro il terzo trimestre del 2023, apparentemente entro settembre. Tre posti di lavoro presso T&R Environmental vengono riassegnati a Momentum, che può affittare per 12 nuove posizioni pagando uno stipendio medio annuo di $ 58.750.

Momentum ha un accordo in conto con l’IDA della contea di Steuben per incentivi fiscali per aiutare l’impresa. I risparmi finanziari per l’intera azienda ammontano a $ 319.000 in vendite lorde e aiuti fiscali sui mutui e un accordo PILOT di 10 anni.

Le tasse sulla proprietà effettive sul posizionamento sono attualmente di circa $ 4.300. La valutazione stimata in 12 mesi 1 del PILOT è di 1 milione di dollari. Sotto l’accordo PILOT, la ripartizione del reddito fiscale tra la città, la contea e il distretto del college aumenterebbe progressivamente da $ 2.646 in 12 mesi 1 a $ 31.622 in 12 mesi 10.

L’accordo può essere oggetto di ascolto da parte del pubblico prima dei voti dell’IDA sulla restante approvazione alla fine di questo mese. L’analisi IDA dell’impresa ha reso noto che Momentum può accumulare rifiuti da tutto lo stato e dalla nazione, il che può portare a nuove entrate che entrano nel sistema economico della contea di Steuben.

“È emozionante lavorare con un’organizzazione che si trova ai margini di riduzione di questo know-how”, ha affermato il direttore del governo dell’IDA Jamie Johnson. “Siamo fiduciosi perché il know-how e l’azienda si evolvono, continueranno a svilupparsi nel nostro gruppo”.

L’impresa di slancio soddisfa una crescente domanda nel commercio di mulini a vento

Le enormi dimensioni e robustezza dei generatori eolici rappresentano un problema quando le pale vengono dismesse. Le lame in pensione negli Stati Uniti vengono spedite principalmente a una di una piccola varietà di discariche che si stabiliscono in Iowa, South Dakota o Wyoming, in risposta al Kleinman Middle for Energy Coverage al Pennsylvania College. Una ricerca attuale ha scoperto che la massa cumulativa di lame dismesse negli Stati Uniti raggiungerà i 2,2 milioni di tonnellate entro il 2050.

Momentum spera di alleviare alcuni di questi ceppi. La sua nuova struttura a Tub ospiterà 28.000 piedi quadrati e ospiterà il know-how all’avanguardia per i processi di riciclaggio dei materiali. Il corso di riciclaggio di mulini a vento di Momentum è attualmente autorizzato a New York e in California.

Le pale dei mulini a vento sono talvolta costruite con legno di balsa e fibra di vetro. Polmanteer ha definito che le lame possono essere più basse in dimensioni gestibili con un diamante notato, dopodiché alimentato direttamente in un distruggidocumenti che trasforma con successo le lame in un materiale simile a un pacciame.

Quel prodotto finale può quindi essere trasportato alla discarica della contea di Steuben, dove funge da sostituto della cappa quotidiana. Le regole federali richiedono che tutte le discariche siano rivestite alla fine di ogni giorno per mitigare odori, rifiuti, incendi e diversi rischi.

“In sostituzione dell’importazione di terreno sgombro, importiamo lanugine nella spazzatura del cappuccio”, ha affermato Polmanteer. “Probabilmente è la soluzione più conveniente”.

Diverse società hanno utilizzato lame triturate nella produzione di cemento e alcune hanno studiato il riutilizzo del tessuto in nuova merce.

Momentum può anche esplorare le opzioni di recupero dei materiali per i pannelli {solari} e le batterie al litio, due diversi settori in cui il know-how e la capacità di riciclaggio sono rimasti indietro rispetto al crescente utilizzo.

“La verità è che non c’è una varietà di aree di discarica per questi articoli”, ha detto Polmanteer.

La nuova struttura di Momentum può anche assorbire particelle convenzionali da costruzione e demolizione.

Scott VanEtten, che presiede la legislatura della contea di Steuben e siede nel consiglio di amministrazione dell’IDA, noto come l’impresa di Momentum un vantaggio per tutti che si tradurrà in una migliore accettazione delle fonti di energia rinnovabile.

«Fa bene alla contea, dato che ti occupi di un problema con le lame usurate. Tutti coloro che hanno parchi eolici o fattorie {solari} che entrano nel loro comune sono nervosi per la disattivazione”, ha affermato VanEtten. “In secondo luogo, se non disponiamo di materiale (di cappa) sufficiente, ora dobbiamo trasportare un riempimento preciso per tappare i rifiuti giorno dopo giorno (sulla discarica). È più alto per la contea avere un acquirente che porta materiali giorno dopo giorno che dovresti utilizzare come limite piuttosto che doverli acquistare e trasportare da solo”.

Il sito web di Industrial Park è una “proprietà eccellente” per l’impresa Momentum

La nuova casa di Momentum può essere situata su 49 acri non sviluppati all’estremità settentrionale del Parco Industriale. Il suo isolamento era intenzionale in quanto l’alimentazione doveva soddisfare standard come la gestione del rumore e del fango.

Polmanteer ha detto che la società ha acquisito l’assistenza di società vicine su Industrial Park Highway, simile ad Amazon e Clark Specialty. L’azienda ha anche coinvolto i residenti della vicina Wildflower Hills, un gruppo di case fabbricate per residenti dai 55 anni in su.

Tra Momentum e l’evento di un magazzino Amazon, si prevede che i visitatori del sito di camion si estenderanno in modo esponenziale sull’autostrada del parco industriale nei prossimi anni. Polmanteer ha detto che la società sta valutando l’opportunità di includere una passerella pedonale per Wildflower Hills come parte dell’impresa.

“Stiamo facendo ogni parte che vogliamo per massimizzare lo spazio verde sul mercato nel cuscinetto tra le questioni residenziali che si svilupperanno”, ha affermato Polmanteer. “È una proprietà ideale per i nostri desideri.”



Source link

Continue Reading

Ultime notizie

I pescatori commerciali puntano a una compensazione quando sei zone di parchi eolici offshore ottengono il via libera – L’ultima nel settore dell’energia solare | Energia pulita

Published

on

Swiss wind park ordered to scale back to protect birds


L’aula del tribunale supremo del South Dakota ha confermato le selezioni della Commissione per i servizi pubblici del South Dakota per consentire la testimonianza professionale e contestare l’autorizzazione per l’evento di un parco eolico nelle contee di Codington, Grand e Deuel.

Le opinioni della Corte Suprema, depositate il 3 agosto, hanno confermato l’autorizzazione rilasciata per il miglioramento del Topped Ridge Wind, un parco eolico da 132 turbine che spera di fornire 300,6 megawatt di energia elettrica e selezioni per consentire la testimonianza di due consulenti.

Il miglioramento del Topped Ridge Wind è stato inizialmente presentato come un’impresa in due fasi, con la sezione primaria inizialmente prevista per essere realizzata nel 2020.

Tuttavia, un branco di proprietari terrieri nelle contee di Grant e Codington che hanno cercato di intervenire nel miglioramento di Topped Ridge Wind nel nord-est del South Dakota ha fatto appello alla risoluzione del PUC per contestare l’autorizzazione all’evento. Quell’incantesimo è andato all’atto del tribunale di circoscrizione e, quando è stato accolto, è stato appellato all’atto della corte suprema. Un secondo incantesimo all’aula della Corte suprema ha inoltre impugnato due testimoni professionisti all’interno del caso.

I proprietari terrieri che hanno presentato il caso in anticipo sono Amber Christenson, Allen Robish, Kristi Mogen e Patrick Lynch.

Il caso archiviato presso l’aula del tribunale supremo riguardava il benessere, la sicurezza e i punti di benessere ei proprietari terrieri intervenienti si chiedevano se Topped Ridge avesse rispettato un’autorizzazione all’uso condizionale della contea di Grant.

Smaltimento delle pale della turbina messo in discussione

Gli intervenienti hanno messo in dubbio il piano di Topped Ridge per il corretto smaltimento di centinaia di migliaia di chili di rifiuti dalle pale delle turbine in fibra di vetro e di diversi rifiuti prodotti quando i generatori vengono dismessi.

Mark Thompson, il supervisore dell’ingegneria eolica e dello sviluppo di Topped Ridge, ha fornito una testimonianza in un atto del tribunale di circoscrizione che le pale dismesse vengono ridotte in oggetti più piccoli per il trasporto e lo smaltimento in una discarica appaltata. Thompson ha inoltre affermato che la disattivazione dei generatori è lontana più di 20 anni e che a quel punto potrebbero emergere diverse alternative di riciclaggio.

Sono stati inoltre interrogati gli agenti cancerogeni delle pale delle turbine interrate che penetrano nell’ambiente. Christopher Ollson, uno scienziato del benessere ambientale, ha lavorato per Topped Ridge per verificare l’impatto dello smaltimento delle pale delle turbine. Ha testimoniato che le pale eoliche devono essere smaltite in una discarica correttamente autorizzata, che potrebbe essere monitorata. In risposta alla sua testimonianza, nulla delle lame sarebbe entrato nell’ambientazione e nel benessere dell’impressione.

Ciascuno il verbale del tribunale del circuito e l’aula del tribunale supremo hanno confermato l’emissione del PUC.

Sono stati inoltre sollevati problemi di conformità alla fase del rumore

Solo 11 giorni dopo che la contea di Grant ha emesso un’autorizzazione all’uso condizionale a Topped Ridge, l’ordinanza di zonizzazione della contea di Grant per la limitazione del livello di rumore prodotto dai parchi eolici è stata modificata da 50 decibel o meno a 45.

Gli intervenienti si sono chiesti se la tariffa generale per i servizi di pubblica utilità avesse commesso un errore quando ha scoperto che Topped Ridge aveva rispettato ogni variazione dell’ordinanza della contea di Grant.

Topped Ridge ha impiegato Jay Haley, una guida all’energia eolica, per verificare l’entità del rumore che i generatori avrebbero prodotto durante il funzionamento. Ci sono 170 aree chiuse sufficienti alla torre per essere colpite dal rumore del parco eolico e Haley ha testimoniato di averle studiate tutte. Ogni costruzione studiata è caduta nel limite di 50 decibel o diminuzione secondo l’ordinanza unica.

L’ordinanza modificata sui servizi per l’energia eolica richiede che gli intervalli di rumore siano misurati nelle aree vicine all’impresa eolica che sono state “residenze non partecipanti” o in questi luoghi che non hanno stipulato un contratto di locazione o servitù con lo sviluppatore. 4 siti Web in tutta l’impronta dell’impresa non partecipano. Haley ha scoperto che queste residenze erano soggette al limite di 45 decibel.

Il PUC ha deciso che Topped Ridge ha rispettato l’uso condizionale della contea di Grant per le necessità e l’aula del tribunale supremo ha accettato.

Gli intervenienti discutono di infrasuoni e problemi di benessere

La restante opposizione degli intervenuti all’autorizzazione era la possibilità di risultati di benessere contrastanti sui residenti che abitavano vicino o lungo il confine del parco eolico, in particolare a diverse forme di suoni che non sarebbero state esaminate. Ciò includeva gli infrasuoni o le onde sonore che hanno frequenze limitate all’ascolto umano.

Haley ha testimoniato che nessuna ricerca del genere è stata portata a termine, tuttavia la testimonianza è stata fornita da David Hessler, un ingegnere acustico che ha collaborato con il PUC.

“La preponderanza della presente prova, dell’analisi e dell’opinione professionale tradizionale significa che non esiste un collegamento ipertestuale tra le gamme straordinariamente basse del suono a bassa frequenza generato dai generatori eolici e qualsiasi risultato negativo per la salute”, ha affermato Hessler nella sua testimonianza.

Ciascuno del tribunale di circoscrizione e dell’aula del tribunale supremo hanno confermato l’emissione dell’uso condizionale consentito.

Il secondo incantesimo ha sfidato la testimonianza del testimone

Un secondo incantesimo all’aula della Corte suprema, presentato dagli intervenienti Amber Christenson e Allen Robish, ha sfidato i testimoni professionisti Jay Haley e Sarah Sappington.

Sappington ha fornito una testimonianza orale per assistere i risultati scritti presentati da un collega.

Topped Ridge aveva depositato una testimonianza scritta in tribunale di Kimberly Wells in merito alle sue scoperte sull’impressione ambientale del parco eolico, insieme alle conseguenze sui beni puri e sulle implicazioni culturali. Tuttavia, durante l’ascolto probatorio nell’atto del tribunale di circoscrizione, Wells non ha assistito e testimoniato individualmente. Al suo posto, Topped Ridge nota come Sappington per testimoniare sugli impatti ambientali dell’impresa.

Sappington ha collaborato con Wells alla pianificazione ambientale del parco eolico. Ha inoltre collaborato alla stesura della testimonianza presentata da Wells.

Indipendentemente dalla dichiarazione degli intervenienti secondo cui la testimonianza di Sappington era una voce, l’aula della Corte Suprema ha deciso che ha fornito la sua testimonianza personale ed è stata sottoposta a controinterrogatorio. La verità che la testimonianza era proprio come la testimonianza pre-depositata presentata da Wells mostra semplicemente la natura collaborativa del loro lavoro, sulla base della sentenza della Corte Suprema.

Gli intervenienti hanno sostenuto che Haley ha travisato la sua occupazione

La testimonianza di Haley è stata inoltre introdotta nel registro del tribunale di circoscrizione sull’ascolto probatorio. Gli intervenienti hanno obiettato, sostenendo che Haley si era travisato come un ingegnere esperto. Gli intervenienti hanno inoltre affermato che Haley ha utilizzato questa designazione dopo il suo titolo su corrispondenze e scartoffie che ha presentato per la ricerca sul suono e sullo sfarfallio delle ombre.

Haley ha un diploma di laurea in ingegneria meccanica ed è stato un ingegnere specializzato autorizzato nel North Dakota e nel Minnesota per quasi 30 anni. In risposta alla sentenza, ha lasciato scadere la sua licenza e sapeva che ora potrebbe non timbrare i disegni tecnici senza la licenza. Tuttavia, credeva erroneamente che avrebbe potuto procedere a utilizzare la designazione di ingegneria qualificata, che in seguito scoprì essere imperfetta.

Nella sua testimonianza, Haley ha definito in tribunale che essere un ingegnere esperto non dovrebbe essere un titolo che ha voluto condurre una ricerca sul suono e sullo sfarfallio delle ombre. Ha inoltre affermato di essere un associato in un’agenzia di consulenza sull’energia eolica e di aver condotto molte ricerche di questa portata nel tempo e di aver addestrato molti altri a svolgere queste ricerche. Haley ha inoltre testimoniato di appartenere a un comitato che lavora per creare requisiti mondiali per la valutazione delle aree proposte per i parchi eolici.

Gli intervenienti hanno affermato che il PUC aveva “provato” Haley permettendogli di testimoniare. Tuttavia, il PUC ha inoltre interrogato Haley sulle dimensioni per verificare la potenza delle sue opinioni e il loro orientamento sull’utilità di Topped Ridge.

L’aula della Corte Suprema ha deciso che il PUC ha agito a sua discrezione quando ha negato le contestazioni degli intervenienti alla testimonianza di Haley.



Source link

Continue Reading

Ultime notizie

Le comunità del carbone potrebbero passare al nucleare? – L’ultimo in energia solare | Energia pulita

Published

on

New modelling shows China's demand for coal imports will dramatically drop by 2025


Punteggio crediti: Unsplash/CC0 Area pubblica

Una significativa fattura finanziaria intestata al presidente ha incentivi “rivoluzionari” per il business dell’energia nucleare, affermano gli specialisti, e il credito d’imposta per le persone è molto più consistente se una struttura è situata in un gruppo nel luogo in cui una centrale a carbone sta chiudendo.

Il fattura trasformativa fornisce essenzialmente la maggior parte delle spese per combattere il cambiamento climatico locale da parte di qualsiasi nazione in una singola spinta. Tra i tanti problemi che gli specialisti dell’energia nucleare potrebbero dire è stimolare attività extra come quella che Invoice Gates sta pianificando a Kemmerer, nel Wyoming. L’azienda di Gates, TerraPower, intende costruire un nucleare sofisticato e non tradizionale e fare uso dei dipendenti di una centrale energetica a carbone del quartiere che dovrebbe chiudersi rapidamente.

Le aziende che progettano e costruiscono la successiva tecnologia dei reattori nucleari possono decidere uno su tutti e due nuovi crediti d’imposta ottenibili per mulini di energia elettrica senza emissioni di carbonio, che ricordano l’eolico e il {solare}. Per assicurarsi che le comunità carbonifere abbiano un posto all’interno della transizione energetica, ogni credito d’imposta abbraccia un bonus del 10% per i servizi situati nel luogo su cui i residenti hanno fatto affidamento o minerario: un “grande incentivo” per trovarli lì, in risposta a Matt Crozat, direttore senior per la tecnica e la crescita della copertura presso il Nuclear Energy Institute.

Ciò abbraccerebbe le città del West Virginia dipendente dal carbone, perché lo stato ha sradicato il divieto quest’anno O nel Maryland, il luogo in cui lo stato ha avviato una partnership a giugno per dare un’occhiata al reimpiego di un sito Web di gas fossile per un piccolo reattore nucleare. O nel Montana, il luogo in cui i legislatori stanno esaminando i reattori nucleari superiori come un’alternativa fattibile per le caldaie a carbone.

Staffan Qvist, esperto nella valutazione dei programmi energetici e nei metodi di decarbonizzazione, ha studiato a fondo la fattibilità di cambiare la vegetazione del carbone con opzioni senza emissioni in Cina e Polonia. Ha scoperto che la vegetazione del carbone in genere crea siti Web perfetti per reattori nucleari ad alta temperatura di qualità superiore.

“È un modello in aumento”, ha detto Qvist, “ora se ne parla in tutti i luoghi”. Qvist può anche essere il padre fondatore di Qvist Consulting Restricted nel Regno Unito. “Hai un sito web, potresti avere una connessione alla rete. Hai strumenti che potrebbero rimanere in uso e hai una forza lavoro che potrebbe essere riqualificata”.

Un progetto di NuScale Energy è il principale ad essere totalmente autorizzato negli Stati Uniti e l’azienda ha in programma di iniziare a lavorare un piccolo reattore modulare nel 2029 nell’Idaho Nationwide Laboratory. Quello aziendale Chris Colbert, ha affermato che l’ex vegetazione carbonifera è aree perfette per un know-how nucleare superiore, in parte a causa delle sollecitazioni di trasmissione già esistenti.

Colbert ha anche detto che pensa che le potenziali prospettive saranno extra all’interno dei piccoli reattori superiori dell’azienda a causa degli incentivi contenuti nella fattura.

Ci sono praticamente $ 375 miliardi di incentivi meteorologici locali nell’ambito dell’Inflation Discount Act. Tra questi, c’è una nuova tassa ottenibile con qualsiasi generatore di energia elettrica carbon free. Ciò include nuovi reattori nucleari superiori che inizieranno lo sviluppo nel 2025 o successivamente. L’attuale vegetazione nucleare che amplia la propria produzione potrebbe ottenere un punteggio di credito per quella produzione di energia elettrica extra. Il punteggio di credito è un prezzo non inferiore a $ 25 per megawattora per il primo decennio in cui l’impianto gestisce, in risposta a NEI, l’affiliazione commerciale dell’azienda.

Oppure, i proprietari di una casa di un generatore di energia elettrica nuovo di zecca senza emissioni di carbonio possono ottenere i benefici di un credito d’imposta di finanziamento, il prezzo del 30% della quantità che hanno pagato per costruire l’energia.

La fattura ha inoltre 700 milioni di dollari per fornire il gas di uranio negli Stati Uniti che desiderano molti reattori di qualità superiore. E c’è un punteggio di credito d’imposta per il prezzo attuale della vegetazione nucleare fino a $ 15 per megawattora dal 2024 al 2032. Questo è sufficiente per aumentare che è estremamente probabile che la vegetazione nucleare non si chiuderà durante quell’intervallo per cause finanziarie, ha detto Crozat. Ci sono scelte ampliate per un modo in cui il punteggio di credito può essere utilizzato, con fondi diretti per i proprietari di case sicuri, che ricordano le utenze municipali.

Gli incentivi sono una svolta per il settore dell’energia nucleare, ha affermato Jacopo Buongiorno, professore di scienze e ingegneria nucleare al Massachusetts Institute of Know-how. Buongiorno ha studiato la via da seguire per l’energia nucleare in un mondo limitato dal carbonio.

“Questo è in realtà sostanziale”, ha detto mentre apprendeva l’elenco del credito d’imposta. “Questo potrebbe trasferire l’ago rendendo queste scienze applicate economicamente valide fin dall’inizio”.

Buongiorno ha preferito che il merito si possa trovare in molte scienze applicate carbon free.

“Non è semplicemente nucleare, non è semplicemente {solare}, è tutto quanto sopra, che è ciò che ora stiamo predicando come la strategia adatta per la decarbonizzazione”, ha affermato. “Vale la pena in qualche modo spingere tutte le persone qui.”

Tuttavia Grant Smith, un consulente senior per la copertura energetica dell’Environmental Working Group, ha affermato che il credito d’imposta per piccoli modelli nucleari modulari è uno spreco di contribuenti {dollari}. Deviano le fonti dalle crescenti scienze applicate commercialmente valide, ha affermato Smith, e alimentano “la perseveranza con la falsa narrativa del know-how nucleare a basso costo e facilmente implementabile che il settore ha lavorato per molti anni”. Smith guida il lavoro dell’organizzazione no profit per accelerare la transizione verso le energie rinnovabili.

La Georgia ha attualmente l’unica impresa nucleare al di sotto dello sviluppo negli Stati Uniti. Si prevede che due reattori giganti convenzionali avrebbero un prezzo di 14 miliardi di dollari e al momento si prevede un prezzo superiore a 30 miliardi di dollari.

Per questo, Buongiorno ha detto che sarebbe scioccato se ci fosse un altro ordine per un gigantesco reattore standard negli Stati Uniti. La nozione di pericolo economico, o impresa di pericolo in generale, può essere troppo eccessiva, ha detto.

Ci sono circa 40 idee serie in crescita per la successiva tecnologia di reattori nucleari superiori in tutto il mondo, ha affermato Qvist. La Cina è stata la prima ad attaccare una delle tante tecnologie successive di reattori alla sua rete per fornire circa 200 megawatt di energia elettrica. Un reattore ad alta temperatura raffreddato a gas ha iniziato a funzionare lo scorso anno.

Kairos Energy ha utilizzato per consentire di assemblare un reattore di prova a Oak Ridge, nel Tennessee. GE Hitachi è impegnata in un reattore in Ontario, Canada, e se è redditizio, c’è molta curiosità negli Stati Uniti, in Polonia e altrove in Europa, ha detto Qvist.

La più importante azienda pubblica di energia negli Stati Uniti, la Tennessee Valley Authority, quest’anno ha lanciato un programma per sviluppare e finanziare nuovi piccoli reattori nucleari modulari come parte della sua tecnica per ridurre drasticamente le emissioni di combustibili serra. Il TVA è mirato al design di GE Hitachi.

Si prevede che almeno una dozzina di reattori superiori torneranno in linea entro il 2020.

“Non è lontano, non è speculativo e non è sulla carta”, ha detto Qvist. “Ci sono letteralmente molti problemi che si verificano effettivamente.”


L’industria nucleare spera di espandere la produzione con nuovi reattori


© 2022 La Stampa Correlata. Tutti i diritti riservati. Questo materiale probabilmente non viene rivelato, trasmesso, riscritto o ridistribuito senza autorizzazione.

Quotazione:
Fattura meteorologica locale: le comunità carbonifere possono passare al nucleare? (2022, 14 agosto)
recuperato il 14 agosto 2022
da https://techxplore.com/information/2022-08-climate-bill-coal-shift-nuclear.html

Questo documento è soggetto a copyright. Al di fuori di ogni onesto trattamento finalizzato alla ricerca o all’analisi personale, n
la metà potrebbe anche essere riprodotta senza il permesso scritto. Il materiale contenuto viene offerto esclusivamente per funzioni informative.





Source link

Continue Reading

Trending